sabato, aprile 26, 2008

Focaccia col formaggio - Focaccia di Recco


Ingredienti per la pasta

400 gr farina

200 gr acqua tiepida

2 cucchiai di olio evo

2 prese di sale.

Impastare tutto molto bene e dividere l'impasto in 6 palline della stessa grandezza, appiattirle un pochino con le mani e metterle a riposare almeno per mezz'ora coperte con uno strofinaccio.

Passato il tempo del riposo, stenderle il più possibile con il matterello e poi prendere la sfoglia e finire di allargarla tenendola appoggiata sul dorso della mano : non si deve usare il palmo perche si rischia di rompere la sfoglia.

Deve venire talmente sottile da essere trasparente.

Stenderla su un tegame di alluminio predecentemente oliato.

Mettere sopra abbondante stracchino e ricoprire con un'altra sfoglia.

Sigillarla bene ai bordi e bucare la sfoglia superiore in modo da nonfarla gonfiare in cottura.

Scaldare il forno alla temperatura più alta possibile: io ho usato funzione grill con ventola e temperatura 300 gradi.

Infornare: quando la focaccia è bella abbronzata in superficie togliere il grill e fare cuocere ancora un pochino.

Quando il forno è bello caldo la focaccia è talmente sottile che cuoce velocemente, quindi bisogna tenerla d'occhio.

Non bisogna aver paura di mettere troppo stracchino, nella focaccia di Recco sembra sempre tanto, ma quando si scioglie sparisce, quindi suggerisco di abbondare, per ogni focaccia si mette anche 200 gr di stracchino.

Consiglio di lasciarla riposare due minuti prima di toglierla dal tegame.

Per un assaggio gustoso e differente dalla solita focaccia col formaggio suggerisco di mettere sopra alcune fette di pomodoro fresco e sopra di esse fettine di prosciutto crudo: è buonissima!



6 commenti:

michela ha detto...

Scusa se ti scrivo così ma non riesco a postare un commento sui caporali, volevo sapere se al gusto assomigliano ai savoiardi.
Grazie.
Per il resto quante belle ricettine...attingerò.
Grazie
ciao

Daniela ha detto...

Più o meno si ma sono molto più morbidi. Sono molto soffici. Sono molto sottili ma sono come li fanno qui le pasticcerie che li fanno freschi.
Quelli secchi, i savoiardi per intenderci sono un po' diversi specialmente nella consistenza.

michela ha detto...

Grazie Daniela!
Ti aggiornerò appena li faccio!

emilia ha detto...

LA famosa focaccia di Recco....magnifica !!!! Ciao e complimenti anche per le altre ricettine.

Ely ha detto...

che bontà strepitosa....

Cristina ha detto...

BUONISSIMA! ANCHE IO NE HO UNA VERSIONE TUTTA MIA SUL MIO BLOG..PROVA ANCHE QUELLA..VALE LA PENA!

HTTP://RISOEPOMODORO.BLOGSPOT.COM