lunedì, gennaio 26, 2009

Torta cioccolato e panna


Ricetta presa dagli s peciali della Cucina Italiana - Edizione sul cioccolato.

Ingredienti:

1 pan di spagna da 24 cm (5 uova - 200 gr di farina - 200 g zucchero)
250 gr cioccolato fondente
500 gr panna fresca
1 cucchiaio di zucchero al velo per dolcificare la panna da decorazione

bagna al rum o altro a piacere (ho usato maraschino)
acqua - zucchero e maraschino con le dosi vado ad occhio assaggiano in modo che non sia troppo alcolica.

Fare il pan di spagna:

ho montato uova e zucchero per 15 minuti con la planetaria, poi incorporare delicatemante la farina setacciata dall'alto verso il basso con una spatola.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Nel frattempo tritare finemente il cioccolato fondente e scioglierlo a bagnomaria con 250 gr di panna.
Quando il composto è sciolto farlo raffreddare ben perchè andrà montato con le fruste eletriche e se non è freddo non monta.
Preparare anche la bagna in modo da farla raffreddare.

Dividere il pan di spagna in 3 dischi ( a me sono usciti 4 dischi, il quarto non l'ho usato quindi suppondo che per una tortiera da 24 si possa fare anche una dose da 4 uova quindi con 160 gr di zucchero e 160 gr di farina).

Baganre il pan di spagna con la bagna e montare con le fruste elettriche il composto raffreddato di panna e cioccolato . Quando monta cambia colore e diventa più chiaro. Viene un composto molto soffice e gonfio perchè montando incormpora aria.
Usare 2 terzi del composto per spalmarlo nei dischi interni e poi con il rimanente coprire tutta la torta.
Dopo aver ricoperto la torta montare la panna rimanente con 1 cucchiaio di zucchero a velo e decorare a piacere.


Sulla rivista sopra ai ciuffetti di panna hanno messo anche mezze ovette di cioccolato però io non le avevo.
E' molto buona, purtroppo!

3 commenti:

michela ha detto...

Hai tutta la mia comprensione e solidarietà per quel purtroppo!

Daniela ha detto...

Il problema è che ho già comprato il vestito per la comunione di mio figlio e se il 9 Aprile non entro nei pantaloni penso che iniziero ad imprecare in cinese e poi dovrò correre a comprarmi un vestito nuovo entro le ore 16.

Devo semttere di pasticciare e devo anche cercare di non perdere troppo peso perchè sarebbe pure un problema dimagrire in quanto non ci posso mettere la cintura.

..Noe.. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.