lunedì, novembre 10, 2008

Bavarese all'arancia



Questa è la torta che ho preparato ieri per il compleanno del mio "bambino": oggi Alessandro compie 14 anni!

Bavarese all'arancia

Pan di spagna - ricetta della scuola alberghiera

5 uova
156 g zucchero
156 g farina 00 (ho mischiato metà farina e metà maizena)

Montare con la planetaria usando la frusta "frullino" per minimo 10 minuti le uova con lo zucchero.Aggiungere poi alle uova la farina setacciata, usando un cucchiaio di legno ed amalgamanto delicatamente dal basso verso l'alto facendo attenzione a non smontare tutto il composto.

Cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 180° in una tortiera quadrata da 24 cm.

Crema pasticcera di Papum:
375 g latte intero
187 g zucchero
3 tuorli
45 g farina
aroma di vaniglia (ho usato aroma liquido)

Amalgamare bene con una frusta i tuorli con lo zucchero e la farina.Scaldare il latte ed aggiungerlo delicatamente al composto amalgamato in precedenza e rimettere sul fuoco per far addensare sempre rimescolando: è consigliata la cottura a bagno maria.

Lasciar raffreddare: si userà tutta la dose.

Bagna al maraschino: dose da ridurre (farne 1/4) questa è una dose da pasticceria:
500 g acqua
400 g zucchero
200 g maraschino

Scaldare l'acqua facendo sciogliere bene lo zucchero, togliere dal fuoco unire il maraschino e far raffreddare.

Bavarese all'arancia:

la dose fatta in precedenza di crema pasticcera
400 gr di panna fresca per dolci
8 gr di colla di pesce (4 fogli della Paneangeli)
250 gr succo d'arancia
50 gr zucchero per dolcificare la panna.

Mettere in ammollo in acqua fredda la gelatina: quando è morbida strizzarla bene e scioglierla in una pentolina con un po' di succo d'arancia non tutto (tenerne da parte un bicchiere).

Amalgamare alla prema pasticcera il succo d'arancia con la gelatina sciolta ed il restante succo d'arancia che avevamo tenuto da parte.

Amalgamare bene aiutandosi con un minipimer per non far raggrumolare la colla di pesce.

Quando la crema è ben fredda aggiungerci la panna montata zuccherata.

Composizione della torta:
Tagliare il pan di spagna e porlo al centro di uno stampo regolabile.

Bagnare il pan di spagna con la bagna al maraschin e poi con il sac a poche coprire con uno strato di bavarese all'arancia.
Mettere sopra un altro pan di spagna, bagnarlo e finirlo con l'ultimo strato di bavarese all'arancia. lisciare bene la superficie e mettere in frigo a rassodare almeno per 2-3 ore.

Nel frattempo preparare i decori a piacere con il cioccolato bianco e fondente: il cioccolato va sempre temperato.

Togliere la torta dal frigo, levare lo stampo e decorare la torta a piacere:


Io ho fatto uno strato di gelatina a freddo colorata con colorante alimentare giallo e rosso e poi ho messo le decorazioni in cioccolato.

Tenere in frigo fino al momento di servirla.

15 commenti:

nani ha detto...

Come già detto.....bellissima........
ma il bimbo di fianco ad Ale è Andrea? Ha tagliato i capelli?

Daniela ha detto...

Si Cla, è Andrea: hai visto che bello con i capelli corti... è andato dal parrucchiere qualche giorno dopo che sei venuta a trovarmi.

nani ha detto...

Carinissimo!!!!!!!!!!!Molto meglio che coi capelli lunghi.......hihihihihi

Barbara ha detto...

Davvero bella, complimenti per questa bavarese e per tutto il tuo splendido blog, che ho provveduto subito subito a linkare, così ti seguo più facilmente!!!

michela ha detto...

Che splendore...e quello è il tuo bimbetto?
Complimenti per lui e per la torta guarda non ho parole è una meraviglia..neanche in pasticceria.
Credimi.
ciao

Daniela ha detto...

Grazie a Barbara e Michela.

Per Barbara: ho messo il tuo blogo tra i miei blog preferiti.

Per Michela: sono tutti e due i miei cuccioli: il festeggiato eè Alessandro 14 anni ed il piccolo è Andrea che ha 9 anni.

Brigitte ha detto...

Davvero bravissima. Le tue torte non solo sono buonissime, ma anche molto belle.
Tanti auguri Alessandro!

patryval ha detto...

Bellissima la torta ma ti sei ispirata a Papum?? ciao un bacio a te e al tuo bimbetto.

Daniela ha detto...

Dopo che Papum ci ha fatto una lezione privata a me ed a Claudia, gratuitamente a casa mia, sulle bavaresi minimo dovevo dimostrargli di aver imparato qualche cosa.

Daniela ha detto...

Briiiiiiiiii, quando ti decici a venire un po' a casa mia e cominciare ad imparare a cucinare?

Se ti va ne facciamo una per festeggiare la nuova casa!

graziella ha detto...

bellissima, auguri al tuo bimbetto

angicook ha detto...

bellissima questa bavarese. Da copiare
Complimentiiiiiiiiii

Anonimo ha detto...

Ciao sono una profana di none Patrizia. Ho confrontato la tua ricetta con quella Kakawa e con quella di Papum: nella tua ricetta la quantità della gelatina è molto inferiore (fatte le debite proporzioni con la quantità inferiore)rispetto a quella di entrambi. Come mai? La tua è forse più mousse? Regge o è forse un errore di "stampa". Grazie e saluti.

Daniela ha detto...

Ciao Patrizia, non è un errore, l'ho fatta così e la torta ha retto, certo che se dovessi aumentare le dosi aumenteri anche la gelatina perchè più di così non regge.

Anonimo ha detto...

Scusa, ma sono sempre Patrizia, ma cosa vuol dire se dovessi aumentare le dosi?. Ad es. nella ricetta di Papum, per 350gr di succo d'arancia+crema past 150 gr+750gr di panna quanti gr di gelatina avresti messo?. A mio modesto parere nella ricetta di papum 20 gr di gelatina mi sembrano troppi. La tua, secondo me, doveva essere gelatinosa-cremosa al punto giusto per regger tutto. Giusto?